Evade dai domiciliari e scatena una lite in pizzeria: arrestato

Giuliano Spinelli, 20 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Pescara con l'accusa di evasione, minacce, oltraggio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Spinelli, dopo essere evaso dai domiciliari, ha scatenato una lite in una pizzeria, aggredendo anche gli agenti

Un giovane residente a Lanciano, Giuliano Spinelli, 20 anni, è stato arrestato ieri dalla Polizia di Pescara con l'accusa di evasione, minacce, oltraggio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Spinelli, infatti, risulta ufficialmente agli arresti domiciliari presso il comune di Lanciano, ma nonostante questo si è allontanato di casa recandosi a Pescara.

Una volta in città, ha scatenato una violenta lite all'interno di una pizzeria di San Donato, in via Aldo Moro, dove ha minacciato più volte una persona presente e causato numerosi danni all'arredamento del locale.

Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia, ma al loro arrivo Spinelli aveva già lasciato il locale. Poco dopo, però, è stato rintracciato presso l'abitazione della madre, che risiede proprio a Pescara.

Il giovane ha opposto una forte resistenza agli agenti, aggredendoli e minacciandoli, ma alla fine è stato bloccato e condotto in Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Maltempo in arrivo sull'Abruzzo, previsti neve e freddo: l'avviso della protezione civile

Torna su
IlPescara è in caricamento