Arrestato 31enne per stupro

L'uomo, sposato con figli, è un senegalese di 31 anni residente a Giulianova. I carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di violenza sessuale ai danni di una diciottenne con problemi di ritardo mentale. L'episodio è avvenuto in provincia di Pescara

Un uomo di cittadinanza senegalese di 31 anni, Khole Abib, residente da molti anni a Giulianova, sposato con un figlio, è stato arrestato poche ore fa dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale, con l'aggravante di averla compiuta su una ragazza affetta da ritardo mentale.

Gli uomini dell'Arma sono arrivati ad Abib dopo una lunga e complessa indagine, partita dopo la denuncia della ragazza, una diciottenne, che aveva incontrato il 3 marzo scorso l'uomo dopo essere stata contattata da quest'ultimo tramite un annuncio pubblicitario.

Al momento dell'incontro, avvenuto in un paese della provincia di Pescara, Abib avrebbe però obbligato la ragazza ad avere un rapporto sessuale con la forza.
Il senegalese utilizzava schede telefoniche e cellulari intestati ad altre persone, oltre ad essersi trasferito temporaneamente nel nord Italia per far perdere le proprie tracce.

Ma nonostante questo i carabinieri sono riusciti a seguire gli spostamenti dell'uomo, fino all'arresto, avvenuto su richiesta del Gip di Pescara Di Fine, presentato dal Pm Santoro.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento