menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri: arrestate tre persone per spaccio di droga e rapina

I Carabinieri di Pescara hanno arrestato ieri tre persone accusate rispettivamente di spaccio di sostanze stupefacenti e rapina. Gli arresti per droga sono avvenuti entrambi nel quartiere di Fontanelle, mentre per quanto riguarda la rapina, è stato fermato un pregiudicato napoletano che aveva derubato un'anziana

Tre arresti sono stati eseguiti ieri dai Carabinieri di Pescara, nel corso di due attività operative differenti.

Per quanto concerne la rapina, i militari hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di Angelo Comune, 42 anni, pluripregiudicato di origine napoletana.

Comune, lo scorso 14 agosto, aveva rapinato un'anziana signora assieme ad un complice, che i Carabinieri stanno cercando di individuare.

I due malviventi, a bordo di uno scooter, si erano avvicinati alla donna per poi sottrarle con la forza il portafoglio contenente 1500 euro in contanti, il bancomat ed alcune carte di credito.

L'anziana aveva custodito nel portafoglio anche un bigliettino sul quale era stato scritto il codice personale per effettuare i prelievi allo sportello bancomat.

Per questo, Angelo Comune si è fermato poco dopo la rapina presso un bancomat, indossando il casco, per effettuare un prelievo. Sul posto, però, si trovava anche una guardia giurata in servizio, che si è insospettita e la sera stessa, al termine del turno lavorativo, si è recata dai Carabinieri per raccontare l'episodio.

I militari hanno subito ricollegato il racconto alla rapina denunciata poche ore prima, e grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza è stato possibile risalire al proprietario dello scooter il quale, dopo essere stato interrogato, ha dichiarato di aver ceduto il motociclo a Comune.

A questo punto è scattata la perquisizione in casa dell'arrestato, dove è stato trovato il casco ed alcuni indumenti che lo hanno incastrato, dimostrando, grazie ad un confronto visivo, che si trattava dell'autore della rapina.

Sempre nella giornata di ieri, sono state arrestate due persone nel quartiere Fontanelle per spaccio di droga.

Si tratta di Dell'Oglio Tomas, 21 anni, pregiudicato, da qualche tempo sorvegliato dai militari che sospettavano potesse spacciare all'interno della sua casa, in via Caduti del Servizio.

Quando i Carabinieri hanno bussato alla porta, l'uomo ha tentato di disfarsi di una borsa a traccolla, gettandola dalla finestra, senza sapere però che sotto c'era un militare appostato di sorveglianza.

All'interno erano contenuti 145 grammi di cocaina e 250 grammi di eroina del valore di circa 20.000 euro.

In casa è stato trovato del materiale per il confezionamento di dosi, fra cui due bilancini, forbici, sacchetti.

L'altro arresto, avvenuto sempre a Fontanelle, riguarda Cirelli Rosetta, 20 anni, pregiudicata.

La ragazza spacciava costantemente nella zona. I Carabinieri l'avevano pedinata e sorvegliata da diverso tempo, oltre ad aver interrogato i tossicodipendenti che uscivano dalla sua abitazione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento