menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, trasportava 3,5 kg di eroina: arrestata dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno arrestato una donna, incensurata, che trasportava nell'auto della madre ben 3,5 kg di eroina. L'arrestata è stata fermata sulla SS16 fra Pescara e Francavilla al Mare, mentre era ferma all'interno di un distributore di benzina

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno arrestato una ragazza, incensurata, che trasportava nell'auto intestata alla madre ben 3,5 kg di eroina.

Si tratta di Lucia Mariotti, 32 anni, incensurata, fermata casualmente lungo la SS16 fra Francavilla e Pescara dai militari.

La donna si trovava a bordo della vettura della madre, ed era ferma in un'area di servizio.

I Carabinieri, in realtà, si erano fermati in quanto pensavano che la ragazza fosse in difficoltà con la propria vettura.

Quando però la donna ha visto i militari, si è visibilmente innervosita, ed a quel punto i Carabinieri di sono insospettiti, decidendo di perquisire l'auto.

In effetti, sul sedile posteriore, era nascosta una busta di plastica nella quale erano contenuti 7 panetti di eroina, opportunamente confezionati, del peso complessivio di 3,5 kg.

A quel punto è scattata anche la perquisizione domiciliare nell'abitazione della Mariotti, dove però i militari non hanno rinvenuto stupefacenti.

Probabilmente si trattava di una grossa partita di eroina destinata al traffico pescarese. Sulla provenienza ora sono in corso ulteriori indagini.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento