menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestata banda di truffatori pugliesi, agiva anche a Pescara

Nove persone appartenenti ad una banda criminale pugliese, orginaria di Bari, sono state arrestate dalla Polizia su ordine del giudice della stessa città pugliese. Tre sono ancora ricercati. Sembra che il clan abbia compiuto diverse truffe e furti anche a Pescara e Silvi Marina

E' stata sgominata una banda di criminali pugliesi che aveva compiuto diverse truffe, furti e danneggiamenti in tutta Italia. Il clan, originario di Bari, composto da nove elementi, agiva anche a Pescara e Silvi Marina.

Nove in tutto gli ordini di custodia cautelare emessi dalla magistratura barese, sei dei quali già eseguiti, mentre altre tre persone sono ancora ricercate.

In Abruzzo la banda avrebbe messo a segno alcune truffe ai danni di assicurazioni, tramite falsi furti di barche e yatch, oltre ad alcuni furti a negozi e locali commerciali.

I fatti risalirebbero al 2007, da allora era stata avviata un'intensa attività d'indagine su tutto il territorio nazionale ed anche all'estero: i criminali, infatti, sarebbero riusciti a truffare un'assicurazione del Principato di Monaco, ottenendo addirittura oltre 200 mila euro.

Non solo reati legati alla truffa e furto, ma anche possibili attentati e danneggiamenti a diversi mezzi della Polizia Municipale di Bari, come ritorsione per le denuncie di alcune costruzioni illegali.

I sei arrestati sono in carcere a Bari, mentre le Forze dell'Ordine sono impegnate per cercare di catturare gli altri tre latitanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento