Cronaca

Stabilimento industriale a rischio incidente rilevante, la prefettura approva piano di emergenza esterna

Lo stabilimento industriale è un deposito di oli ubicato in via Raiale a Pescara

È stato approvato il piano di emergenza esterna per lo stabilimento industriale a rischio incidente rilevante della società Abruzzo Costiero di Pescara.
Il prefetto di Pescara, Flavio Ferdani, ha approvato martedì 11 giugno il "Piano di emergenza esterna" relativo al sito industriale della società Abruzzo Costiero sito in via Raiale 118.

«Il documento», si legge in una nota della prefettura, «è stato redatto all'esito di un articolato e complesso lavoro coordinato dalla prefettura e svolto in stretto raccordo con i rappresentanti degli enti coinvolti nella stesura e interessati dall'eventuale attivazione, forze di polizia, vigili del fuoco, agenzia regionale protezione civile Abruzzo, Provincia di Pescara, Comuni di Pescara e Spoltore, Arta Abruzzo, Asl Pescara, 118».

La nota prosegue così: «Il modello di intervento previsto dal "piano" verrà attivato in seguito al verificarsi di un incidente che abbia riverberi esterni allo stabilimento e contribuisce a individuare prontamente le azioni che ogni amministrazione coinvolta deve porre in essere per limitare eventuali riverberi sulla popolazione e sull'ambiente. Fondamentale sarà la consapevolezza dei fattori di rischio incidente rilevante legati a questo tipo di siti industriali da parte di operatori pubblici e privati nonché dei cittadini che possono così conoscere quali comportamenti adottare in caso di emergenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento industriale a rischio incidente rilevante, la prefettura approva piano di emergenza esterna
IlPescara è in caricamento