menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello di Erri De Luca e Alessandro Gassman: "Non abbattete i pini a Pescara"

Lo scrittore e l'attore si schierano pubblicamente contro il piano del Comune. Intanto gli attivisti continuano a scendere in piazza: oggi nuova giornata di protesta in via Scarfoglio

'Estirpazione estirpazione': usa il sarcasmo lo scrittore Erri De Luca per dire il suo no al taglio di circa 120 pini deciso dal Comune di Pescara in diverse zone della città. E l'aggettivo 'pericolosi', dice, "è il più originale mai attribuito agli alberi in tutta la storia umana".

"Nemmeno il più celebre di loro piantato nel giardino detto Eden", prosegue De Luca, "è stato dichiarato albero del pericolo".

Gli fa eco l'attore Alessandro Gassman, che su Twitter scrive: "Visto che il Comune di Pescara abbatte gli alberi perché pericolosi, prosciughiamo la laguna di Venezia che è tanto umida. #nacosabrutta".

Oggi in città un'altra giornata di protesta da parte di attivisti e cittadini, che di prima mattina si sono seduti sotto gli alberi per impedire l'esecuzione dei lavori di abbattimento in via Scarfoglio. Sul posto anche gli agenti di Polizia e Digos.

Ieri, invece, c'era stata l'irruzione degli attivisti al consiglio comunale. L'amministrazione difende il proprio piano e va avanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento