rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Appalti sanità, sono 35 gli indagati: 26 persone e 9 tra società e associazioni

Conclusa la prima fase dell'inchiesta della Procura di Pescara sulle attività dell'imprenditore della sanità Vincenzo Marinelli, culminata con le misure cautelari del 14 giugno scorso per cinque dei personaggi coinvolti

Sono complessivamente 35 gli indagati (26 persone fisiche e 9 fra società e associazioni sportive) nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Pescara sulle attività dell'imprenditore della sanità Vincenzo Marinelli.
La vicenda, lo scorso 14 giugno, aveva visto l'applicazione di misure cautelari per 5 dei personaggi coinvolti.

Oltre a Marinelli finirono ai domiciliari il suo factotum Graziano Canonico, la dirigente della Asl di Pescara, Tiziana Petrella, il funzionario Asl, Antonio Verna e l'imprenditore Fabio Tonelli. Ne dà notizia la stampa locale abruzzese, come riferisce l'Ansa.

Tra gli indagati risulterebbero anche il presidente del consiglio regionale d'Abruzzo, Lorenzo Sospiri, e l'ex sottosegretario alla Giustizia, Federica Chiavaroli. Per tutti coloro che sono coinvolti è bene ricordare che vale il principio della presunzione d'innocenza visto che l'essere indagati equivale solo a essere informati dell'inchiesta in corso. Si parla di 5 gare "che sarebbero state 'pilotate' per oltre 35 milioni". I reati sono, a vario titolo, turbata libertà degli incanti, corruzione, evasione fiscale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti sanità, sono 35 gli indagati: 26 persone e 9 tra società e associazioni

IlPescara è in caricamento