rotate-mobile
Cronaca Portanuova / Via Giuseppe Misticoni

Aperta al traffico via Misticoni, taglio del nastro con il sindaco e De Cecco

Il collegamento a via San Francesco era sulla carta dal 2002. Soddisfatto Marco Alessandrini: “Un’arteria attesa e strategica per Porta Nuova. Lavori voluti dall’amministrazione comunale per agevolare la mobilità cittadina”

Un taglio del nastro atteso quello di stamane in via Misticoni, che da oggi è interamente percorribile. Il collegamento a via San Francesco era sulla carta dal 2002, l'Amministrazione ha risolto l'impasse che paralizzava i lavori e, dopo un anno di cantiere, una nuova e strategica arteria di scorrimento per Pescara Porta Nuova trova la luce.

Alla cerimonia di apertura della strada hanno partecipato in tanti, fra residenti, particolari utenti (c'era una rappresentanza dell'Istituto Nostra Signora, poichè la scuola si trova proprio accanto alla strada), oltre al sindaco Marco Alessandrini, al vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Antonio Blasioli, alla Giunta e ai consiglieri di maggioranza, il segretario personale del Presidente della Giunta Regionale Enzo Del Vecchio che da vice sindaco ha avviato i lavori, i tecnici comunali e la ditta esecutrice dei lavori.

Al taglio del nastro ha partecipato anche il cavalier Filippo De Cecco, quale rappresentante di Portanuova 2000 che ha partecipato al completamento di un tratto della strada. Erano presenti altresì Luigi e Armando Misticoni, figli dell'artista Giuseppe Misticoni al quale la via è intitolata, e Don Francesco Santuccione, Abate di San Cetteo.

“Questo taglio del nastro ci rende davvero felici e orgogliosi – così il sindaco Marco Alessandrini – Felici nel consegnare alla città un’opera a lungo attesa. Orgogliosi perché questo traguardo è stato reso possibile dal lavoro positivo di molti: grazie agli uffici comunali, ai vice sindaci che si sono alternati alla delega dei Lavori Pubblici, Del Vecchio e Blasioli, grazie anche alla costanza con cui la vicenda è stata seguita. Oggi c’è una terza via di attraversamento a Pescara Porta Nuova che si sposa benissimo con la nuova funzione del Ponte Flaiano e con i progetti strategici che si focalizzeranno sull’area sud della città, quali la cittadella dello sport e della conoscenza, perché diventi una zona più bella e vivibile e recuperi vitalità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta al traffico via Misticoni, taglio del nastro con il sindaco e De Cecco

IlPescara è in caricamento