Anziano ricoverato si allontana dall'ospedale, ritrovato in via Tiburtina dopo ore di apprensione

L'uomo, di 75 anni, era ricoverato e intorno alle 18 sarebbe uscito dalla struttura sanitaria

Un paio d'ore di apprensione a Pescara mercoledì pomeriggio dopo che un anziano ricoverato si è improvvisamente allontanato dall'ospedale facendo perdere le sue tracce.
L'uomo, di 75 anni, era ricoverato e intorno alle 18 sarebbe uscito dalla struttura sanitaria.

A lanciare l'allarme è stato il figlio che si è rivolto al 113.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia si è così messa alla ricerca del 75enne uscito dal nosocomio in ciabatte e pigiama. Il ritrovamento verso le ore 20 in via Tiburtina con l'anziano che è stato riportato allo "Spirito Santo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Coronavirus, Marsilio firma nuova ordinanza: "Didattica a distanza per scuole superiori e università"

  • Maxi frode e corruzione all'Uoc di Cardiochirugia di Chieti: arresti anche a Pescara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento