Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca San Silvestro

Antenne San Silvestro, oggi riprende lo sciopero della fame

Nuovo sciopero della fame a San Silvestro. L'associazione "No elettrosmog" infatti intende fare chiarezza sulla presenza di un radar militare fra gli impianti del colle

La presenza di un radar militare a San Silvestro e la delocalizzazione degli impianti radiotelevisivi sono le motivazioni alla base del nuovo sciopero della fame che scatterà a partire da oggi da parte delle mamme dell'associazione "No elettrosmog".

"Gli abitanti di San Silvestro Colle  hanno scoperto che vi è anche un Radar Militare, forse da anni. Lotteranno anche per questo, per avere informazioni: qui non vi sono militari a difesa dell'impianto, non è su un'area militare. Dunque perchè è qui a trenta metri da case con bambini? Si augurano che il rappresentante di Antenna dieci non suggerisca alla Asl o a Monti di farci pagare per aver usufruito e beneficiato per anni della RADAR Terapia" si legge nella nota dell'associazione.

ANTENNA 10 Vincenzo Lanetta, editore di Antenna 10, sottolinea che non vi è alcuna volontà di rimanere nell'attuale sito, aggiungendo che è errato parlare di permanenza illegale degli impianti nel colle. "llegale permanenza degli impianti, in quanto il Ministero dello Sviluppo economico ha reinserito il sito di San Silvestro nel master plan inviato a tutte le emittenti televisive, per consentire il passaggio dall'analogico al digitale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne San Silvestro, oggi riprende lo sciopero della fame

IlPescara è in caricamento