Cronaca San Silvestro

Antenne San Silvestro: dal 7 maggio nuovo sciopero della fame

Il 7 maggio prossimo sarà il giorno dello switch off al digitale terrestre per l'Abruzzo, e in quella data riprenderà lo sciopero della fame a San Silvestro per chiedere la rimozione delle antenne dal colle

Il 7 maggio ci sarà in Abruzzo lo switch off per il passaggio al digitale tessestre, e in quel giorno riprenderà anche lo sciopero della fame a San Silvestro.

Lo ha fatto sapere il comitato dei residenti che da anni protesta contro la presenza degli impianti.

"La delocalizzazione delle emittenti, sia televisive sia radiofoniche diviene un atto dovuto solo in presenza di un Piano nazionale di assegnazione delle frequenze (Pnaf). Il Piano definitivo per l'Abruzzo è stato emanato con la delibera 93 dell'Agcom del 22 febbraio 2012. Dunque da quel giorno è sorto per il ministero un preciso obbligo di trasferimento. Il sito di San Silvestro non è più idoneo a ospitare emittenti, sulla base del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze" si legge nella nota dei residenti.

Nei giorni scorsi il sindaco Mascia era tornato sulla questione delle antenne a San Silvestro, ribadendo come entro la fine dell'anno le antenne delle emittenti televisive e radiofoniche dovranno abbandonare il colle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne San Silvestro: dal 7 maggio nuovo sciopero della fame

IlPescara è in caricamento