menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antenne: limiti superati a San Silvestro, summit con Arta e Asl

Si tratta dell'elaborazione dei dati rilevati il 20 novembre. L'assessore Di Pietro: "Esaminare la relazione tecnica e comprendere quali ordinanze di riduzione a conformità adottare"

L'Arta ha comunicato all'amministrazione comunale il superamento dei limiti di legge previsti dalla normativa in materia di inquinamento elettromagnetico in localita' San Silvestro colle. Si tratta dell'elaborazione dei dati rilevati in localita' San Silvestro il 20 novembre scorso.

"Ieri il Comune di Pescara - spiega l'assessore Laura Di Pietro - ha ricevuto l'esito del controllo di banda stretta dei livelli di esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici a radiofrequenza, svolti presso un'abitazione in localita' San Silvestro. Dai dati fornitici dall'Arta, che si e' occupata delle rilevazioni, si evince un superamento sia del valore di attenzione di 6 V/M che dell'obiettivo di qualita', anch'esso di 6 v/m. Il campo elettrico totale misurato, infatti, e' pari a 9,6 V/M. Ho inviato una formale comunicazione ai dirigenti e tecnici comunali per l'adozione urgente di ogni utile provvedimento e, al fine di avere una conoscenza tecnica adeguata della relazione, ho subito provveduto a inviare all'ARTA, la Regione e la ASL, oltre all'Ispettorato territoriale del Ministero per lo Sviluppo Economico, una convocazione per la giornata di domani".

Per la Di Pietro, "occorre esaminare la relazione tecnica e comprendere quali ordinanze di riduzione a conformita' adottare, al fine di fare in modo che le ordinanze resistano dinanzi al TAR, dove in passato sono state cassate".

L'incontro con l'Arta e l'Ispettorato sara' utile per comprendere alcune perplessita' che l'assessore ha avuto gia' modo di trascrivere nella nota del 30 novembre 2015 in merito alle linee guida per il risanamento, soprattutto per cio' che riguarda "il rispetto - cosi' recita la missiva - delle condizioni tecniche imposte negli atti di concessione, verificando in particolare che la potenza irradiata (mediante controllo, in prima approssimazione, sulla potenza di uscita e sul sistema di antenna) sia quella assentita nei suddetti atti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento