rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Anpi: una pergamena in ricordo del partigiano Domenico Pavone

Ricordata la figura del combattente partigiano della Brigata Maiella nel 1944, che era nato a Pescara l'8 gennaio 1925. All'iniziativa ha preso parte anche Vittoriano Cantera

"Il Comitato provinciale ANPI "Ettore Troilo" di Pescara, nel promuovere i principi di antifascismo, democrazia e liberta' per i quali si sono battuti e sono morti gli abruzzesi della Brigata Maiella, ricorda la figura di Domenico Pavone, nato a Pescara l'8 gennaio 1925, combattente partigiano della Brigata Maiella nel 1944".

E' questo il contenuto della pergamena consegnata dall'ANPI ai famigliari di Pavone e, in particolare, al figlio Massimo, nell'ambito della giornata del tesseramento.

Sono stati gli stessi famigliari di Pavone, riconoscendo dunque l'importante ruolo svolto dall'Anpi - afferma l'associazione in una nota - a contattare il Comitato provinciale, che ha deciso di donare la pergamena.

All'iniziativa ha preso parte anche Vittoriano Cantera, storico amico della famiglia Pavone, che ha fatto da tramite tra i parenti del partigiano e l'Anpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anpi: una pergamena in ricordo del partigiano Domenico Pavone

IlPescara è in caricamento