rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Spoltore

Ampliamento Megalò, Spoltore dice no: "Possibili allagamenti devastanti"

A parlare è il sindaco Di Lorito che boccia sonoramente il progetto di ampliamento del centro commerciale che modificherebbe portata e percorso del fiume ed in caso di alluvioni metterebbe a rischio diverse abitazioni

No all'ampliamento del centro commerciale Megalò. A schierarsi contro il progetto è il sindaco di Spoltore Di Lorito, che accoglie le tesi critiche degli ambientalisti temendo gravi ripercussioni su alcune abitazioni in caso di alluvioni per l'esondazione del fiume Pescara.

ESONDAZIONI, LA PROPOSTA DEL M5S

Rispetto ad ora, infatti, aumenterebbe la velocità e la portata del fiume a seguito dei lavori, provocando potenzialmente danni incalcolabili nella zona confinante proprio con il comune di Spoltore in zona Santa Teresa.

"Dal 2012 in poi il fiume Pescara esonda ogni anno una o più volte" ricorda il sindaco "e l'unico caso, lungo il suo percorso, dove mette a rischio le abitazioni è sul territorio di Spoltore. E' per questo indispensabile che la Regione preveda dei lavori di messa in sicurezza a tutela di circa 300 persone che, almeno una volta all'anno, sono costrette a lasciare le loro case. Una situazione intollerabile che credo sia nell'interesse di tutti scongiurare definitivamente"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento Megalò, Spoltore dice no: "Possibili allagamenti devastanti"

IlPescara è in caricamento