menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulanti sulla riviera: primo blitz a Pescara contro gli abusivi

Sono partiti i controlli a tappeto da parte delle Forze dell'Ordine agli ambulanti della riviera nord di Pescara. Pattuglie miste di vigili, carabinieri, finanzieri e poliziotti hanno sequestrato merce e multato i venditori senza permesso

Dopo l'annuncio dei giorni scorsi da parte della Giunta comunale e dell'assessore Cardelli dell'avvio di controlli a tappeto sulla riviera nord agli ambulanti abusivi , nella notte c'è stato il primo "blitz".

Alcune pattuglie di vigili urbani hanno infatti setacciato tutta la zona della riviera nord, che quest'anno è stata invasa dai venditori ambulanti, quasi tutti extracomunitari, molti dei quali abusivi.

I controlli sono scattati intorno alle venti, lungo tutto il tratto che parte dalla Madonnina per arrivare fino alla rotonda Paolucci, ai confini con Montesilvano.

Sono stati identificati oltre 60 venditori abusivi, che non avevano alcun permesso per esercitare la vendita. Molti si sono dati alla fuga, ma i vigili sono comunque riusciti a sequestrare della merce fra giocattoli, sveglie, accessori ed accendini.

In realtà, molti venditori abusivi non si sono presentati sulla riviera come di consueto, dopo aver saputo dell'intensificarsi dei controlli come lo stesso assessore Cardelli aveva ribadito più volte.

L'effetto di scoraggiare, almeno in parte, tutti coloro che non erano in regola, c'è stato, come sperava la Giunta dopo la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento