Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

C'è un colpevole per il falso allarme bomba alla stazione centrale: denunciato 60enne

L'uomo, di Silvi, ha problemi psichici e non è nuovo a questi scherzi di pessimo gusto. Per lui, che adesso finirà nei guai per procurato allarme, è stato richiesto il Tso con ricovero obbligatorio all'ospedale di Giulianova

La polizia ferroviaria ha individuato in un 60enne di Silvi l'autore del falso allarme alla stazione centrale di Pescara scattato ieri mattina all'alba, intorno alle ore 4,30. L'uomo, che ha problemi psichici, ha segnalato il presunto ordigno al 113 con una telefonata anonima partita da una cabina pubblica, facendo così allertare gli artificieri della Polizia, della Polfer e dei Carabinieri, insieme alle unità cinofile.

ALLARME BOMBA DAVANTI ALLA DEUTSCHE BANK DEI COLLI

La situazione è tornata alla normalità solo dopo le ore 9. Il 60enne non è nuovo a questi scherzi di pessimo gusto. Per lui, che adesso sarà denunciato per procurato allarme, è stato richiesto il Tso con ricovero obbligatorio all'ospedale di Giulianova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è un colpevole per il falso allarme bomba alla stazione centrale: denunciato 60enne

IlPescara è in caricamento