menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alimenti sequestrati dai Nas: Codacons, "Controlli a tappeto"

Il presidente Carlo Rienzi: "In questo periodo dell’anno è necessario uno sforzo massimo da parte dei nuclei competenti, a tutela della pubblica sicurezza e della salute dei cittadini"

Il sequestro di 10 tonnellate di alimenti eseguito dai Nas di Pescara dimostra come il periodo di Natale sia particolarmente a rischio sul fronte delle frodi e della contraffazione nel settore del commercio, e attesta la necessità di controlli serrati a difesa dei cittadini. Ne è convinto il Codacons, che interviene sull'argomento con un anota.

“Chiediamo ai Nas di tutta Italia di disporre verifiche a tappeto su tutto il territorio, al pari di quanto fatto in Abruzzo, allo scopo di bloccare la vendita di prodotti pericolosi per la salute umana – afferma il presidente Carlo Rienzi – Ogni anno in occasione del Natale vengono immessi in commercio tonnellate e tonnellate di prodotti fuorilegge, alterati o contraffatti, in grado di danneggiare i consumatori sotto diversi aspetti. Per tale motivo proprio in questo periodo dell’anno è necessario uno sforzo massimo da parte dei nuclei competenti, a tutela della pubblica sicurezza e della salute dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento