rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Alessandrini in visita al carcere di San Donato per gli auguri

Uno scambio di auguri speciali quello previsto per la mattinata di domani presso il penitenziario, dove il sindaco si recherà insieme all'assessore Sandra Santavenere

Uno scambio di auguri speciali quello previsto per la mattinata di domani presso la Casa Circondariale di San Donato, dove il sindaco di Pescara Marco Alessandrini si rechera' insieme all'assessore Sandra Santavenere per salutare il personale carcerario. Un contatto, quello con la Casa Circondariale, rinnovato in occasione dei due concerti evento patrocinati dal Comune e organizzati dalla Scuolacantora del maestro Andrea Zappone e dal Rotary Pescara Ovest mercoledi' 10 e sabato 13 scorsi presso l'Auditorium Flaiano e al Marina di Pescara.

In entrambe le occasioni al coro del maestro si sono aggiunte le voci di un gruppo di detenuti che ha partecipato al progetto di integrazione sociale e culturale che interessa anche l'Istituto Comprensivo 1 di Pescara.

"La serata di sabato 13 dicembre - sottolinea Pasquale Polidori, presidente del Rotary Pescara Ovest G. D'Annunzio - e' stata animata dallo speciale coro composto da circa 120 elementi, con bambini e detenuti, che ha intrattenuto la folta platea intervenuta all'evento (oltre 400 persone), con le tradizionali canzoni natalizie e con canti Gospel. L'evento ha avuto un significativo risvolto sociale, in quanto attraverso il canto sono stati accomunati in un unico abbraccio corale da un lato i bambini che rappresentano il futuro della societa' e dall'altro lato gli 'Amici della casa Circondariale di Pescara' che rappresentano coloro che si trovano ad affrontare un momento di particolare sofferenza che li pone al margine della societa'. Particolarmente toccante e' stata la lettura di una lettera da parte di un rappresentante degli 'Amici della Casa Circondariale di Pescara', che rivolgendosi ai bambini ha evidenziato come dagli errori commessi vi sia comunque alla fine del cammino una possibilita' di speranza per tutti, di riabilitazione, riaccendendo quella luce di bonta' e fratellanza che caratterizza il vivere quotidiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrini in visita al carcere di San Donato per gli auguri

IlPescara è in caricamento