rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Centro / Piazza del Sacro Cuore

"Alessandrini a casa!", petizione contro il sindaco in piazza S. Cuore

Iniziativa di Noi con Salvini Abruzzo per chiedere le dimissioni del primo cittadino dopo la vicenda degli sversamenti in mare. Traini: "Pescara merita di meglio"

Noi con Salvini Abruzzo chiede le dimissioni del sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, per la vicenda degli sversamenti in mare.

Lo fa attraverso un’iniziativa concreta, una raccolta firme (denominata "Alessandrini a casa!") che si terrà oggi presso un gazebo allestito in Piazza Sacro Cuore, dalle 17 alle 24.

Responsabile della petizione è il dott. Davide Traini, del direttivo regionale di Noi con Salvini.

“Il sindaco di Pescara, pur avendo firmato l'ordinanza di divieto di balneazione, non ha avvisato la popolazione mettendone a rischio la loro salute - dichiara Traini in una nota - Faccio un appello a tutti i pescaresi: venite a firmare per mandare a casa Alessandrini, Pescara merita pulizia, sicurezza, legalità, lavoro, turismo. Pescara merita un’amministrazione competente e che metta avanti l’interesse dei pescaresi. Pescara merita di meglio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Alessandrini a casa!", petizione contro il sindaco in piazza S. Cuore

IlPescara è in caricamento