menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol fuori pasto a Pescara, Contribuenti Italiani lancia l'allarme

Il presidente Donato Fioriti: "Cicchetti a go go senza controllo, gli effetti sono devastanti". Sotto la lente d'ingrandimento soprattutto la zona di via Battisti e del mercato coperto di piazza Muzii

"Stiamo riscontrando anche a Pescara questa 'moda' di giovani e giovanissimi, specie nella zona di via Battisti e del mercato coperto del centro città (piazza Muzii, ndr)".

Così Donato Fioriti, Componente della Giunta Nazionale dell'associazione dei consumatori 'Contribuenti Italiani' e presidente per l'Abruzzo, che lancia l'allarme su quella che potrebbe essere una vera e propria emergenza sociale.

"Cicchetti a go go, senza controllo! - aggiunge Fioriti - Lo fanno soprattutto nelle serate del venerdì e del sabato sera, per poi non toccare alcol per il resto della settimana. Questo li fa sentire tranquilli, al riparo dai rischi dell'alcol, ma forse questa ubriacatura-astinenza-ubriacatura-astinenza, a ripetizione, è proprio il comportamento che ha effetti più devastanti sulla personalità e sul cervello".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento