Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Pineta Dannunziana / Viale Edoardo Scarfoglio

Alberi tagliati, in via Scarfoglio uomo fa da scudo umano per salvare un pino

Continuano le proteste dei residenti e degli ambientalisti contro il taglio degli alberi in città Questa mattina un attivista si è sdraiato davanti ad un pino in via Scarfoglio ed è stato portato via di peso dalle forze dell'ordine

Si è steso sotto uno dei pini da tagliare di via Scarfoglio. Protagonista della vicenda Giulio, un residente della zona ed attivista del movimento che contesta il taglio degli alberi da parte del Comune.

L'uomo ha difeso con il suo corpo l'albero, spiegano gli ambientalisti, per impedire uno scempio insensato.

"Un sindaco che con i suoi collaboratori è fuggito ieri, sottraendosi addirittura al semplice contraddittorio sui gravissimi errori segnalati dai cittadini a via del Santuario (e non solo), nonostante avesse concordato la visita poche ore prima in consiglio comunale durante le proteste con tanto di stretta di mano. Una cosa inaudita dal punto di vista democratico. Il Comune di Pescara ufficialmente non sa neanche la specie dell'albero da abbattere. In un viale storico dove passeggiava D'Annunzio. Un'area vincolata." hanno dichiarato gli attivisti.

L'uomo, poco dopo, è stato portato via di peso dalla Polizia Municipale e da un agente della Questura intervenuti sul posto. Del caso degli alberi di Pescara si è interessato anche Erri De Luca.

IL VIDEO DELLA PROTESTA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi tagliati, in via Scarfoglio uomo fa da scudo umano per salvare un pino

IlPescara è in caricamento