Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Alanno: aggrediscono e picchiano un capotreno, arrestati

Due giovani di Alanno, entrambi di 19 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri dopo aver insultato, aggredito e percosso un capotreno che voleva multarli poichè sprovvisti del biglietto

Due giovani 19 enni di Alanno, Dario Di Domizio e Giampaolo Andrea, sono stati arrestati dai Carabinieri con l'accusa di Resistenza a P.U. ed interuzione di pubblico servizio.

I due, infatti, erano a bordo del treno Pescara - Sulmona, e sono stati sorpresi dal capotreno senza biglietto. Quando l'uomo ha iniziato a verbalizzare l'infrazione, i giovani lo hanno insultato pesantemente, per poi prenderlo a schiaffi e spintoni al fine di impedire il completamento del verbale.

Il capotreno è stato anche costretto a scendere alla Stazione di Alanno. Nel frattempo, però, erano stati allertati i Carabinieri, che hanno arrestato i due giovani.

Un terzo ragazzo è riuscito a fuggire ed è attualmente ricercato.

I due sono stati rinchiusi in camera di sicurezza; questa mattina verranno processati per direttissima.

"Si tratta dell'ennesima manifestazione di disagio giovanile di cui si rendono purtroppo responsabili, in particolare, giovani nella fascia d'età adolescenziale sino ai 20 anni, i quali evidenziano in circostanze ricorrenti con carattere di quotidianità, l'assoluta mancanza di senso di responsabilità e rispetto per le regole di civile convivenza. La gravità dell'accaduto ha pertanto indotto i militari, da sempre impegnati nello sviluppo della cultura della legalità in ambito giovanile e scolastico, ad intervenire con una decisa azione di contrasto dalla quale è auspicabile che i giovani aggressori traggano insegnamento." ha sottolineato il capitano della Compagnia di Penne Di Pietro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alanno: aggrediscono e picchiano un capotreno, arrestati

IlPescara è in caricamento