rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Rancitelli

Provano a eludere un controllo e aggrediscono ferendoli i poliziotti, lui arrestato e lei denunciata

Il fatto è avvenuto nella zona del rione Rancitelli questa mattina, venerdì 25 novembre: i due dovranno rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate

Un ragazzo di 22 anni e la donna che era in sua compagnia sono finiti nei guai dopo che avrebbero aggredito gli agenti della polizia allo scopo di evitare un controllo.
L'episodio è avvenuto nella zona di Rancitelli a Pescara nella mattinata odierna, venerdì 25 novembre.

In base alla ricostruzione di quanto avvenuto, i poliziotti della squadra volante, diretti dal vice questore aggiunto, Pierpaolo Varrasso, hanno arrestato il 22enne originario del Marocco e denunciato all'autorità giudiziaria la donna che era in sua compagnia per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. 

Il ragazzo, durante il controllo, avrebbe aggredito con violenza un agente, provocandogli lesioni giudicate guaribili in 4 giorni. Anche la donna che era in sua compagnia, allo scopo di eludere l’attività degli operatori di polizia, avrebbe aggredito gli agenti. Il controllo deriva dall’attività della questura che sta proseguendo in questi giorni nell’ambito della prevenzione dei reati. Le volanti hanno proceduto infatti al controllo di 300 persone, di 100 autovetture, elevati alcuni verbali al codice della strada, segnalate 2 persone all’autorità amministrativa perché trovate in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale e una deferita all’autorità giudiziari per detenzione ai fini spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a eludere un controllo e aggrediscono ferendoli i poliziotti, lui arrestato e lei denunciata

IlPescara è in caricamento