menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione Pescara Vecchia: i commenti dell'ass. Cardelli e dei commercianti

L'aggressione subita da un giovane foggiano a Pescara Vecchia da parte di un giovane rom, ha suscitato le reazioni ed i commenti dell'assessore comunale Cardelli e dei commercianti di Pescara Vecchia

L'aggressione subita dal giovane foggiano a Pescara Vecchia, da parte di un 23enne di etnia rom, ha suscitato una serie di reazioni in città.

L'assessore comunale Cardelli ha duramente condannato l'episodio avvenuto, ed ha espresso la massima vicinanza alla famiglia del giovane che versa ancora in gravi condizioni presso l'Ospedale di Pescara.

Cardelli ha anche sottolineato come questo gravissimo episodio non sia direttamente collegato con il luogo e l'orario in cui è avvenuto, ricordando i due casi tragici di Martinsicuro ed Alba Adriatica, dove i pestaggi a morte sono avvenuti rispettivamente alle ore 23,30 circa e all'una di notte.

L'assessore ha ricordato che negli ultimi nove mesi Pescara Vecchia non è stata protagonista di episodi di cronaca di questa portata, ed ha sottolineato come l'attuale amministrazione si sia impegnata, fin da subito, a dare una risposta alla richiesta di sicurezza collaborando con le Forze dell'Ordine e con gli imprenditori locali, grazie all'installazione delle telecamere esterne di videosorveglianza.

Inoltre, ha annunciato il massimo impegno per aumentare il livello dei controlli e dei pattugliamenti nella zona, che comunque sono già presenti durante tutto il fine settimana fino a tarda notte. "L'esperienza dimostra che il "coprifuoco" non aiuta a combattere la microcriminalità".

Anche i commercianti di Pescara Vecchia sono intervenuti in merito alla tragedia dell'altra notte.
Gli imprenditori del Consorzio Pescara Vecchia hanno espresso la massima solidarietà alla famiglia del ragazzo rimasto gravemente ferito: "Il sistema di Pescara vecchia sta reggendo e quello odierno è e dev’essere considerato un episodio isolato che tale dovrà restare potenziando i sistemi di sicurezza, operazione già iniziata con l’installazione di decine di telecamere".

I commercianti hanno anche chiesto di partecipare alla riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza che si terrà domani, durante il quale verranno discussi eventuali provvedimenti e nuove strategie per contrastare i fenomeni criminali nella zona.

Inoltre, gli esercenti hanno fatto sapere di non escludere la possibilità di costituirsi parte civile nel processo per i danni all'immagine subito dal territorio ed in particolare da Pescara Vecchia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento