Pesta a sangue la madre che finisce in ospedale: arrestato giovane di Montesilvano

Un 32enne di Montesilvano è stato arrestato dalla polizia di Pescara per maltrattamenti in famiglia

Un 32enne di Montesilvano, F.A., è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della squadra volante di Pescara con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato bloccato dopo che i poliziotti sono intervenuti nella sua abitazione dove aveva aggredito e pestato la madre, la quale cadendo a terra ha riportato un trauma cranico ed una ferita alla fronte.

A quanto pare il 32enne da gioni vessava e maltrattava la madre. Accompagnato in questura, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari mentre la madre si trova in un'altra abitazione di famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento