Cronaca

Aggredirono e ferirono i carabinieri: arrestate due donne del clan Ciarelli

Quando i carabinieri si presentarono nella loro abitazione dopo l'omicidio di Tommaso Cagnetta, li aggredirono ferendoli al volto. In manette sono finite due donne del clan Ciarelli

Lo scorso 4 luglio, poco dopo l'Omicidio di Tommaso Cagnetta in via Tavo, aggredirono e ferirono al volto un carabiniere giunto sul posto per catturare Angelo Ciarelli.

Ora, Ciarelli Eva e Ciarelli Francesca, di 34 e 44 anni, sono state arrestate dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violenza.

Le due donne ora si trovano ai domiciliari. L'episodio avvenne in via Vico Moro, dove la Polizia ritrovò alcuni proiettili nascosti in un tombino. Ciarelli, lo ricordiamo, uccise Cagnetta per errore, durante una lite con due tossicodipendenti che non avevano voluto pagare delle dosi di eroina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredirono e ferirono i carabinieri: arrestate due donne del clan Ciarelli

IlPescara è in caricamento