rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Montesilvano

Casa in nero a 3 prostitute, denunciate madre e figlia

Due donne, madre e figlia, sono state denunciate dai Carabinieri per favoreggiamento della prostituzione. Le due hanno 42 e 18 anni e sono residenti a Montesilvano

Due donne, madre e figlia, sono state denunciate dai Carabinieri per favoreggiamento della prostituzione.

Le due, che hanno 42 e 18 anni e sono residenti a Montesilvano, avrebbero affittato un appartamento dei "palazzi gemelli", in via Lago di Bomba, a tre prostitute straniere, due romene di venti anni e una bulgara di 34 anni.

I Carabinieri hanno avviato nei primi giorni di agosto una serie di accertamenti, avendo notato degli strani movimenti di uomini nella casa, e hanno proceduto a segnalare le due all'autorita' giudiziaria e a far sgomberare l'alloggio, affittato in nero al prezzo di circa mille euro al mese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa in nero a 3 prostitute, denunciate madre e figlia

IlPescara è in caricamento