Aeroporto, controlli antidroga della polizia di frontiera [FOTO]

Verifiche effettuate su oltre 300 persone, tra quelle in transito e quelle presenti in aeroporto. In particolare, un controllo capillare è stato messo in campo per i 250 passeggeri provenienti da Bergamo e Catania

Blitz antidroga in aeroporto della Polizia di frontiera, su impulso del dirigente Dino Petitti.

Le verifiche, con l'ausilio del cane Ketty dell'unità cinofila della Questura di Pescara, sono state effettuate su oltre 300 persone, tra quelle in transito e quelle presenti in aeroporto.

In particolare, un controllo capillare è stato messo in campo per i 250 passeggeri provenienti da Bergamo e Catania.

Nessuna irregolarità riscontrata, ma questa operazione è volta a dare maggiore sicurezza in un punto critico come l'aerostazione. Non a caso, infatti, il servizio - partito con i voli di Girona - sarà sempre più esteso a tutti i voli in transito nazionali e internazionali.

Era da diversi anni che non venivano più fatti i servizi antidroga con i cani da parte della Polizia di Stato: negli ultimi tempi, infatti, se n'era occupata solo la Guardia di Finanza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    L'appello di Gessica Notaro agli studenti: "Denunciate e parlate senza vergogna"

  • Cronaca

    La città di Pescara dà l'ultimo saluto al linguista Lucio D'Arcangelo

  • Cronaca

    Ladro entra nel magazzino di un negozio ma viene scoperto dai proprietari

  • Cronaca

    Nasconde droga in un gradino della scala in casa, denunciato dalla polizia

I più letti della settimana

  • Pescara, dramma in via Catania: donna si spara alla testa

  • Furbetti del cartellino, indagati 17 dipendenti assenteisti: 7 interdetti

  • Ragazzo trovato morto nella sua auto nel pescarese

  • Concorso al Comune di Pescara, i posti di lavoro a disposizione

  • Lavoro, concorso all'Aca: 10 posti a disposizione: le figure richieste

  • Pescara, rissa in pieno giorno in centro: giovane finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento