rotate-mobile
Cronaca Portanuova / Via Vincenzo Cerulli

Altro "buco nell'acqua", emesse due nuove ordinanze per limitare gli usi potabili

Stop nelle scuole comunali Virgilio, Bosco e i plessi di via Cerulli n. 15. L'assessore Di Carlo: “Va fatta subito chiarezza. Abbiamo richiesto una riunione straordinaria della Commissione Ambiente che si terrà domani”

Nella giornata di oggi il sindaco Marco Alessandrini ha firmato due nuove ordinanze che dispongono il non utilizzo dell'acqua a scopi potabili nelle scuole comunali Virgilio, Bosco e i plessi di via Cerulli n. 15. L'atto è stato emesso in seguito alle dichiarazioni di non conformità dei valori pervenute oggi dalla Asl, Ente preposto ai campionamenti.

FONTANELLE NON POTABILI, IL COMUNE: "VERIFICHE SU TUTTA LA RETE ACA"

Al fine di dare la massima trasparenza e condivisione dei dati e dei provvedimenti emessi, il sindaco e l'assessore all'Ambiente Simona Di Carlo hanno richiesto una riunione straordinaria della Commissione Ambiente che si terrà domani (venerdì 6 ottobre), alle ore 16,30, in presenza di tutti i soggetti competenti sull'argomento e a cui la stampa è invitata a partecipare.

“Abbiamo chiesto noi le verifiche in tutti i plessi scolastici per avere un quadro chiaro della situazione non appena si è manifestato il primo problema nella scuola di piazza Grue – riferisce l'assessore Simona Di Carlo – Oggi chiediamo a tutti gli enti preposti la massima chiarezza sulle cause, perché questa situazione riguarda l'acqua, il bene più prezioso per la vita e la salute dei cittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro "buco nell'acqua", emesse due nuove ordinanze per limitare gli usi potabili

IlPescara è in caricamento