rotate-mobile
Cronaca

Accoltellamento in piazza Duca degli Abruzzi: movente passionale, arrestato un uomo per tentato omicidio

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Pescara hanno fornito i dettagli relativi al grave episodio avvenuto in piazza Duca degli Abruzzo il primo giugno

Un 39enne residente a Pescara oroginario del Teramano è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio, a seguito dell'accoltellamento avvenuto il primo giugno in piazza Duca degli Abruzzi. Ad eseguire la misura precautelare sono stati i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Pescara che hanno fermato il soggetto quasi in flagranza di reato.

Le responsabilità dell'uomo sono state accertate grazie alle testimonianze dei presenti e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza all'interno e vicino all'esercizio pubblico dove si sarebbe consumato l'accoltellamento, consentendo di ricostruirne la dinamica. Alla base ci sarebbero futili motivi passionali. L'arrestato è stato accompagnato in carcere. Colpito in modo grave, la vittima si sarebbe comunque riuscita ad allontanare con il suo scooter per poi accasciarsi a terra a piazza Duca a causa della ferita all'addome. È ricoverato gravi condizioni in ospedale e la prognosi resta riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento in piazza Duca degli Abruzzi: movente passionale, arrestato un uomo per tentato omicidio

IlPescara è in caricamento