menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltella il convivente della madre: arrestato a Montesilvano

I Carabinieri hanno arrestato ieri un giovane ventenne di Pescara con l'accusa di tentato omicidio. Il ragazzo, infatti, ha accoltellato a Montesilvano il convivente della madre a seguito di una lite. L'uomo se la caverà con 15 giorni di prognosi

I Carabinieri di Montesilvano hanno arrestato ieri un giovane ventenne di Pescara con l'accusa di tentato omicidio.

Il giovane, infatti, tossicodipendente da tempo, aveva litigato poco prima con il convivente della madre, che cercava di convincerlo a disintossicarsi.

A seguito della violenta lite, il ragazzo ha afferrato un coltello ed ha colpito l'uomo, un quarantaduenne.

Per fortuna è stato ferito in maniera non grave, e se la caverà con circa due settimane di prognosi. E' ricoverato presso l'Ospedale di Pescara.

Il ragazzo è stato arrestato poco dopo. L'episodio è avvenuto vero l'una della notte.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento