Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Accoltella il fratello gemello, tragedia sfiorata a Penne

L'aggressore, 43 anni, è rientrato nell'abitazione dei genitori dirigendosi immediatamente nella stanza del fratello che si trovava disteso sul letto

Motivi di gelosia nei confronti del fratello gemello, oggetto di particolari attenzioni da parte dei genitori.
Questa la causa dell'accoltellamento che si è verificato ieri sera, martedì 20 agosto, in un'abitazione privata nell'immediata periferia di Penne.

L'aggressore, 43 anni, è rientrato nell'abitazione dei genitori dirigendosi immediatamente nella stanza del fratello che si trovava disteso sul letto.

In un getto di impeto lo ha accoltellato ripetutamente alle gambe utilizzando un coltello da sub. Il ferito è stato immediatamente soccorso e trasportato dagli operatori del 118 al più vicino ospedale, ma non è in pericolo di vita. L'autore del gesto è poi scappato ma la sua fuga è durata soltanto un'ora. I carabinieri della locale Compagnia lo hanno rintracciato non lontano dal luogo del misfatto. L'arrestato non ha opposto resistenza. I due gemelli non hanno mai avuto prima d'ora precedenti penali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il fratello gemello, tragedia sfiorata a Penne

IlPescara è in caricamento