rotate-mobile
Cronaca

Aca, nuovi distacchi dei contatori per morosità: è polemica

Nuove polemichee ricorsi legali per il distacco dei contatori dell'acqua da parte dell'Aca in alcuni palazzi della città dove ci sono utenze morose. Due nuovi episodi ai Colli e Tiburtina

Dopo il caso della palazzina di via della Bonifica, dove l'Aca ha staccato l'acqua a tutto il palazzo a causa di alcuni utenti morosi, nuove polemiche per le interruzioni decise dall'Ente in due palazzi dei Colli e della Tiburtina.

Nel primo caso, l'acqua è stata staccata ad un condominio ai Colli, dove poi l'amministratore ha provveduto a pagare le presunte bollette non saldate e dove il servizio è tornato normale nel giro di poche ore.

Nel palazzo The Office lungo la Tiburtina, invece, i legali degli inquilini minacciano ricorsi alla Procura, in quanto sono stati affissi dall'Aca nell'androne del palazzo dei volantini in cui si annunciava il distacco dell'acqua qualora non venissero saldate le bollette entro pochi giorni.

Per gli avvocati, come si legge su Il Centro, la procedura è illegale in quanto i manifesti sono "anonimi" e soprattutto gli utenti non hanno ricevuto la lettera raccomandata che da diritto a 20 giorni di preavviso prima del distacco dell'utenza.

L'Aca è al centro di una bufera giudiziaria dopo l'arresto del presidente Di Cristofaro per presunte tangenti ed appalti truccati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aca, nuovi distacchi dei contatori per morosità: è polemica

IlPescara è in caricamento