rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Abbattimento cinghiali in provincia, 96 capi in due settimane

E' positivo il bilancio della Provincia di Pescara relativo all'abbattimento controllato ed autorizzato dei cinghiali sul territorio. Sono ben 96 i capi abbattuti in sole due settimane, gran parte a seguito di segnalazione

Bilancio positivo, per la Provincia di Pescara, per quanto riguarda l'abbattimento controllato dei cinghiali sul territorio. Sono ben 96 i capi abbattuti in sole due settimane di attiviità dai cacciatori autorizzati.

"La differenza sta tutta nel servizio di pronto intervento, strumento individuato dal citato piano quinquennale: infatti il 70% degli abbattimenti è avvenuto a seguito di segnalazione. Le richieste di intervento (oltre 60) sono state tutte soddisfatte, e sempre nelle 24 ore successive alla segnalazione. Volevo inoltre segnalare che ho fissato per il prossimo 24 giugno, presso la sede della Provincia, un incontro con il Parco della Majella e con il Parco Gran Sasso e Monti della Laga per condividere e attuare un’azione sinergica tesa a limitare al massimo i danni agli agricoltori” ha dichiarato il presidente Di Marco.

Ricordiamo che il provvedimento è necessario a causa della eccessiva presenza degli animali sul territorio, con danni agli agricoltori, agli allevatori ed evidenti pericoli anche per gli automobilisti in caso di attraversamento stradale da parte dei cinghiali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattimento cinghiali in provincia, 96 capi in due settimane

IlPescara è in caricamento