Cronaca Riviera Nord

Adesso ha un nome l'uomo annegato in mare sulla riviera nord

Si tratta di Claudio Porfili, 64 anni, romano. L'uomo era in vacanza a Pescara con la moglie, che era rimasta ad attenderlo al lido "Tre palme". Una volta rintracciata, la donna è stata informata della tragedia

Adesso ha un nome il turista annegato ieri in mare sulla riviera nord, tra gli stabilimenti balneari "Tre palme" e "La Lampara", e notato ormai esanime in acqua da alcuni passanti.

Si tratta di Claudio Porfili, 64 anni, romano. L'uomo era in vacanza a Pescara con la moglie, che era rimasta ad attenderlo al lido "Tre palme". Una volta rintracciata, la donna è stata informata della tragedia. Porfili, probabilmente per via di un malore, sarebbe morto intorno alle ore 9,30 ma è stato identificato solo nella tarda mattinata.

Ad accorgersi per primo del suo corpo è stato un giovane che stava praticando surf. E' intervenuto il 118, ma i tentativi di rianimazione sono stati vani. Sul posto anche la Guardia Costiera e i Carabinieri. Ad ogni modo, solo l'autopsia chiarirà con esattezza le cause della tragedia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesso ha un nome l'uomo annegato in mare sulla riviera nord

IlPescara è in caricamento