rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

73enne nei guai per evasione dai domiciliari e atti persecutori

Una donna ha chiamato il 113 perché l'anziano, suo vicino di casa, stava richiamando i figli minori della signora all'interno del cortile, nonostante fosse ai domiciliari

Nella serata di ieri la Polizia ha arrestato un 73enne pescarese per evasione dai domiciliari e lo ha inoltre denunciato per atti persecutori.

Nella circostanza, la Squadra Volante era intervenuta su richiesta al 113 di una donna che lamentava il fatto che l’anziano, suo vicino di casa, stava richiamando i figli minori della signora all’interno del cortile, nonostante fosse ai domiciliari, e dunque non potesse uscire dalla propria abitazione.

All’arrivo della pattuglia, l’uomo è stato infatti trovato all’esterno del suo appartamento, per cui è stato arrestato e denunciato per i reati sopra indicati. 

Su disposizione del Pubblico Ministero, è stato condotto nella sua residenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicato per direttissima nella mattinata odierna.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

73enne nei guai per evasione dai domiciliari e atti persecutori

IlPescara è in caricamento