rotate-mobile
Cronaca

20 furti commessi tra Pescara e Chieti, in manette un 18enne

Il giovane, romeno, è stato catturato dai Carabinieri ieri pomeriggio in un'abitazione di Lanciano. Su di lui pendeva un mandato di carcerazione per 20 furti commessi nel 2013

E’ stato catturato dai Carabinieri ieri pomeriggio, in un’abitazione di Lanciano, un romeno di 18 anni su cui pendeva un mandato di carcerazione per 20 furti commessi nel 2013 (dunque quando il giovane era ancora minorenne) tra le province di Pescara e Chieti.

Il giovane per diversi mesi era riuscito a rendersi irreperibile eludendo i controlli delle Forze dell’Ordine. Alla fine, però, i carabinieri sono riusciti a individuare la sua posizione e sono andati a prenderlo per condurlo nell’Istituto di pena per minori di Casal del Marmo, a Roma.

Nel 2013, insieme ad alcuni connazionali, il romeno sferrò una serie di raid ladreschi nei Comuni di Pescara, Montesilvano, Lanciano, Chieti, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Francavilla al Mare. Nel mirino della banda erano finiti alcuni ciclomotori parcheggiati, ma anche attrezzature da lavoro di vario genere ed effetti personali trafugati dalle auto in sosta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

20 furti commessi tra Pescara e Chieti, in manette un 18enne

IlPescara è in caricamento