menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi con 10 kg di droga: arrestati due rom a Vasto

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno arrestato una coppia di rom a Vasto sorpresa con 10 kg di droga, fra cocaina ed eroina. Sequestrata anche la villa dove abitavano

Duro colpo al traffico di stupefacenti lungo la costa pescarese.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara, infatti, hanno arrestato una coppia di etnia rom, sorpresa con 10 kg di droga nella propria villa di Vasto.

Da qualche giorno i militari pescaresi avevano notato che diversi spacciatori pescaresi si recavano in trasferta a Vasto per approvigionarsi di stupefacenti da vendere poi sul mercato locale.

Ipotizzando che nella località teatina potesse esserci un' importante sede di smistamento e traffico di droga, i Carabinieri hanno eseguito alcuni appostamenti e pedinamenti, concludendo che il fulcro dell'attività di spaccio era proprio la lussuosa villa di tre piani di proprietà di Carmine Bevilacqua, 36 anni, e di Sauchella Lucia, 34 anni, entrambi pregiudicati.

Ieri sera, infine, i Carabinieri hanno notato l'arrivo di una persona con un grosso borsone, ed a quel punto hanno capito che era appena arrivato un grosso carico di stupefacenti.

A seguito della perquisizione domiciliare, eseguita anche con 2 unità cinofile, sono stati rinvenuti in tutto 10 kg di droga: 7,5 kg di eroina e 2,5 kg di cocaina, divisi in panetti. Il valore dello stupefacente, una volta tagliato, è di circa 600/800 mila euro, in base alla qualità della sostanza.

Sequestrata anche una pistola calibro 21 di fabbricazione slava con 27 cartucce, detenuta illegalmente.

La coppia è stata arrestata e condotta presso le carceri di Vasto e Chieti. I figli della coppia, tre dei quali minorenni, sono stati affidati ai nonni paterni.

La villa, del valore di circa 1 milione di euro, è stata posta sotto sequestro.

I Carabinieri ora stanno indagando per capire l'esatta provenienza di questo ingente quantitativo di stupefacenti, probabilmente arrivato dai balcani. Di sicuro i due rom gestivano un traffico notevole che probabilmente alimentava spacciatori lungo tutta la costa abruzzese. I due rom potrebbero addirittura avere un ruolo più importante nel traffico di droga rispetto agli spacciatori e trafficanti pescaresi.

Il Colonnello Galanzi ha sottolineato come dall'inizio dell'anno i Carabinieri di Pescara abbiano sequestrato già 22 kg di stupefacenti; nel 2009 il totale è stato di 34 kg.


AGGIORNATO ALLE 12,30 DEL 14 LUGLIO 2010

 

 

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno arrestato una coppia a Vasto sorpresa con 10 kg di droga, fra cocaina ed eroina.

Ulteriori dettagli verranno forniti più tardi in conferenza stampa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento