Cronaca

Trovato il "proprietario" della maxi partita di marijuana: e' un noto criminale della "mala" pescarese

Gli è stata notificata l'ordinanza di custodia cautelare mentre era già in carcere per altri reati. In manette un pregiudicato 59enne

E' stato individuato, dopo una serie di lunghe e meticolose indagini, il "proprietario" dei 40 kg di marijuana sequestrati il 30 gennaio scorso a Montesilvano, in casa di un incensurato ed insospettabile. Si tratta di Ivano Cocciadiferro, 59enne pluripregiudicato di Spoltore detto "Coccetta". Noto nell'ambiente della "mala" pescarese, al momento dell'arresto era già in carcere per scontare una condanna sempre per traffico di stupefacenti.

DROGA PER LA MOVIDA, ARRESTATO

Cocciadiferro è uno degli elementi di spicco e più attivi da decenni sulla piazza pescarese per il traffico e spaccio di droga. La partita di marijuana a quanto pare era destinata ai piccoli pusher, soprattutto stranieri, che operano nella movida pescarese per "soddisfare" le richieste dei numerosi clienti che abitualmente frequentano le strade di Pescara Vecchia o della zona del mercato di Piazza Muzii.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato il "proprietario" della maxi partita di marijuana: e' un noto criminale della "mala" pescarese

IlPescara è in caricamento