Lunedì, 27 Settembre 2021
Sicurezza

Termiti del legno: cosa sono e come eliminarle per sempre

Da non confondere con i tarli

Se vi siete accorti della presenza delle termiti del legno, sappiate anche che ormai è troppo tardi. Questo piccolo insetto si nutre principalmente di legno, è simile a una formica ma è innocuo per la salute di uomini e animali.

Le termiti non vanno confuse con i tarli; questi ultimi scavano solo dei piccoli buchetti.

La specie più comune si chiama Reticulitermis lucifugus. Questo tipo di termite ama nutrirsi di legni sani e antichi. Riesce a divorare fino a 6 grammi di legno al giorno, mettendo a rischio la stabilità dell’arredo ma anche della casa; basti pensare alle travi.

Un’altra specie molto nota si chiama Kalotermis Flavicollis ed è diffusa principalmente nelle regioni tropicali.

Come scoprire le termiti

Per scoprire se in casa ci sono delle termiti, basta mettere nelle intercapedini delle cantine o dei solai dei cartoncini imbevuti d’acqua, perché questi parassiti si nutrono anche di cellulosa.

Da evitare, invece, l’uso preventivo e non degli insetticidi chimici che sono inquinanti e tossici.

Rimedi naturali

Contro le termiti si può utilizzare un altro parassita, che si chiama verme nematode. In meno di 48 ore le termiti spariranno. Il verme nematode è possibile trovarlo in un negozio specializzato in articoli da giardinaggio.

Si può anche usare, in alternativa, l’acido borico, insetticida e disinfettante, da mettere insieme a del latte condensato in contenitori di legno. Mettere il composto ottenuto, dopo aver fatto delle palline avendo dura di indossare dei guanti di lattice, nei luoghi a rischio.

Prodotti online

Vermi nematodi

Palline legno

Legno di cedro

Set di protezione antitarme

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termiti del legno: cosa sono e come eliminarle per sempre

IlPescara è in caricamento