rotate-mobile
Sicurezza

Ogni quanto cambiare la biancheria per evitare problemi di salute

Cambiare periodicamente la biancheria, quindi lenzuola ma anche asciugamani o pigiami, è importante per evitare fastidiosi problemi per la salute

Cambiare periodicamente la biancheria, quindi lenzuola ma anche asciugamani o pigiami, è importante per evitare fastidiosi problemi per la salute. Si tratta di un’attenzione in più che riserviamo alla nostra igiene personale, soprattutto in estate, quando è maggiore il rischio di caldo e il sudore.

Tuttavia, anche durante il resto dell’anno è opportuno cambiare spesso la biancheria perché su cuscini, lenzuola e altro si depositano cellule morte, capelli e ovviamente batteri.

Perché cambiare periodicamente la biancheria?

I rischi per la salute per chi non cambia la biancheria sono molteplici. Ad esempio è possibile svegliarsi al mattino con naso chiuso e pelle irritata, causati da una scarsa igiene.

Tra secrezioni genitali, colpi di tosse e starnuti, sudore e residui di pelle, tra le lenzuola si annidano spesso microbi e batteri. Questi proliferano con il caldo e provocano problemi. Ecco perché bisogna cambiare frequentemente le lenzuola e il resto della biancheria.

Ogni quanto cambiare le lenzuola?

Una volta alla settimana, soprattutto in estate. Vale lo stesso per le federe.

Si consiglia di lavare lenzuola e federe a 60 gradi separandole dal resto del bucato. Farle asciugare bene dopo il lavaggio, altrimenti l’umidità favorirà nuovamente la proliferazione di acari e microbi.

Asciugamani e pigiami

Anche asciugamani, soprattutto se umidi, sono terreno perfetto per la proliferazione di batteri. Questi devono essere cambiati ogni 2 o 3 giorni, devono essere personali per ogni membro della famiglia, lavati a parte e fatti asciugare per bene.

Consigli per una corretta igiene

Ci sono poi una serie di consigli per evitare problemi legati a una scarsa igiene e una cattiva biancheria:

  • preferire tessuti traspiranti, come cotone e lino;
  • arieggiare il materasso;
  • lavarsi prima di coricarsi;
  • non mangiare a letto;
  • mai coricarsi con pelle e capelli bagnati o umidi;
  • mai stendersi sul letto coi vestiti indossati durante il giorno;
  • arieggiare la camera al mattino prima di rifare il letto.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ogni quanto cambiare la biancheria per evitare problemi di salute

IlPescara è in caricamento