Venerdì, 6 Agosto 2021
Sicurezza

Come togliere la muffa dagli arredi da esterno

La prevenzione è sempre la migliore arma

Può capitare che, soprattutto dopo l’inverno, si noti della muffa su sedie e tavoli da giardino, ma anche su divanetti e altri complementi di arredo. Come si toglie? Ci sono degli ottimi ingredienti che ci permettono di far tornare tutti i mobili outdoor come nuovi, ma la prevenzione è sempre la migliore arma.

Come evitare la formazione della muffa

La prevenzione, appunto, è la prima arma per contrastare la muffa sugli arredi da esterno. In inverno, quando i mobili sono poco utilizzati, si possono mettere al riparo, lontani da fonti di calore e umidità. Ricordarsi sempre di asciugarli bene, così da scongiurare il pericolo muffa.

La muffa sui mobili in legno da esterno

Se la muffa si forma sui mobili in legno da esterno, bisogna fare attenzione ai detergenti che si intendono utilizzare. Il sapone per i piatti, ad esempio, è frequentemente usato ma è nocivo per il legno: lo aggredisce, lo danneggia e rovina il colore. Meglio usare, quindi, prodotti naturali, quali:

  • mezza tazza di ammoniaca
  • una tazza di aceto
  • mezza tazza di bicarbonato di sodio
  • un litro e mezzo d’acqua

Nel liquido vanno mescolati e diluiti tutti questi elementi. Basterà utilizzare un panno morbido oppure una spugna non abrasiva sulle parti rovinate. L’aceto bianco serve soprattutto per eliminare le tracce più resistenti di muffa.

Arredi outdoor in vimini

Si può utilizzare la stessa tecnica per rimuovere la muffa dai mobili in legno da esterno.

Metallo e cuscini da esterno

Per rimuove la muffa dalle superfici di metallo si può usare un detergente neutro, da strofinare con cautela.

Le macchie di muffa possono formarsi anche sui cuscini da esterno, che andrebbero puliti con candeggina e acqua.

Prodotti online

Salottino 4 Posti

Ammoniaca

Bicarbonato di Sodio

Cuscino per panchina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come togliere la muffa dagli arredi da esterno

IlPescara è in caricamento