rotate-mobile
Sicurezza

Rifiuti ingombranti: cosa sapere per smaltirli regolarmente

Chi chiamare per smaltire bene

Oltre alla classica raccolta differenziata, è possibile conferire regolarmente anche i rifiuti ingombranti, così da smaltire vecchi mobili, elettrodomestici e altro nel modo corretto senza danni per l’ambiente. Per eliminare dalla propria casa un tavolo rovinato, materasso ormai desueto ma anche altro basta contattare l’apposito servizio per il ritiro dei rifiuti ingombranti a casa.

Quali sono i rifiuti ingombranti?

I rifiuti ingombranti sono tutti quei rifiuti che non si possono smaltire con la classica raccolta differenziata porta a porta. Sono abbastanza grandi, come materasso, credenza, divano e simili.

Attenzione, anche gli elettrodomestici come lavatrice o frigorifero sono ingombranti ma si definiscono Raee (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e per questi è previsto uno smaltimento speciale. Generalmente, quando si acquista un nuovo elettrodomestico, sarà il venditore a provvedere per il ritiro del vecchio, gratuitamente.

Come smaltire gli ingombranti

Per smaltire i rifiuti ingombranti e speciali conviene innanzitutto contattare il numero dell’ente che si occupa della raccolta differenziata a Pescara.

Tuttavia è utile sapere che i rifiuti ingombranti si possono portare all’isola ecologica, possono essere ritirati a casa chiamando l’apposito numero dell’ente che si occupa dello smaltimento oppure è possibile rivenderli online, se in buone condizioni o comunque funzionanti.

Per smaltire gli ingombranti a Pescara, bisogna rivolgersi ad Attiva (clicca qui), ricordando che il servizio è gratuito.

Prodotti online

Divano letto

Armadio

Lampada faretti a spirale

Cassettiera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti ingombranti: cosa sapere per smaltirli regolarmente

IlPescara è in caricamento