rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Ristrutturare

Piastrelle in ceramica effetto legno: i vantaggi di una soluzione di tendenza

Economiche e durevoli

È sempre più di tendenza il pavimento effetto legno, proprio come fosse un parquet. I rivestimenti che imitano questo look sono più economici, resistenti ma anche più pratici e facili da manutenere. Ecco perché in questi ultimi anni sono sempre più richieste le piastrelle in ceramica effetto legno. Queste sono realizzate in gres porcellanato, che è durevole e impermeabile, adatto anche per ambienti esterni.

Piastrelle in ceramica effetto legno e parquet: differenze

È ovvio che tra piastrelle in ceramica effetto legno e parquet ci sono grandi differenze. Il primo comunque è molto più duraturo: non subisce variazioni di dimensioni causate da umidità e temperatura.

Qual è lo svantaggio? Che non si avrà mai un disegno unico quindi con venature continue. Inoltre le piastrelle, rispetto al legno vero, sono fredde.

Perché scegliere la ceramica effetto legno in casa

Innanzitutto è una soluzione furba: il pavimento difficilmente si rovinerà perché è molto resistente a urti e graffi. È l’ideale, dunque, in cucina e si può applicare anche come paraschizzi. Si può adoperare anche in bagno, visto che non teme l’umidità.

La posa

La posa delle piastrelle effetto legno in casa si può effettuare in vari modi:

  • a spina di pesce
  • a spina di pesce francese
  • a correre
  • a quadri

Uso esterno

Come premesso, le piastrelle in ceramica effetto legno si possono utilizzare anche all’esterno, ad esempio sui muretti e bordo piscina.

Prodotti online

Gres porcellanato rettificato

Piastrelle pavimento effetto legno Acero

Gres porcellanato smaltato

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piastrelle in ceramica effetto legno: i vantaggi di una soluzione di tendenza

IlPescara è in caricamento