rotate-mobile
Ristrutturare

Certificazione energetica, come ottenerla: la guida

Da chi la redige ai prezzi

Utile per stabilire il valore di un immobile e le sue prestazioni, la certificazione energetica è un documento che analizza e descrive le caratteristiche energetiche attraverso un punteggio. Questo è espresso in lettere: A4 è il punteggio massimo, G il minimo. Il nuovo attestato di prestazione energetica (ape) sostituisce il vecchio attestato di certificazione energetica (ace).

L’ape viene rilasciato da un tecnico accredito, dopo che avrà stimato i consumi energetici dell’immobile, quindi riscaldamento, ventilazione, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria.

È inoltre importante sapere che l’attestato di prestazione energetica è obbligatoria in caso di vendita o locazione dell'immobile.

Nello specifico bisogna munirsi dell’attestato di prestazione energetica se:

  • si vende casa
  • si dona un immobile
  • si affitta casa o l’intero edificio
  • si mette un annuncio di vendita
  • si vende un edificio di nuova costruzione
  • si effettua una ristrutturazione di oltre il 25% della superficie dell’edificio

L’Ape deve essere poi aggiornata ogni qual volta si effettuano lavori di riqualificazione o ristrutturazione all’interno dell’appartamento (cambio della caldaia, dei pavimenti, degli infissi).

Come ottenere l’attestato di prestazione energetica

Solo un tecnico abilitato, tra cui geometra e ingegnere, può redigere l’ape. Il tecnico verificherà:

  • esposizione e orientamento dell’immobile
  • qualità degli infissi
  • sistemi e caratteristiche degli impianti di riscaldamento o raffreddamento e produzione di acqua calda
  • salubrità all’interno dell’abitazione
  • impianti per l’energia rinnovabile

Analizzando i vari parametri, il tecnico stabilirà la classe energetica dell’appartamento.

L’ape viene di solito rilasciato dopo 3 giorni dal sopralluogo.

L’attestato dovrà essere consegnato al nuovo proprietario o affittuario dell'appartamento alla sottoscrizione del contratto e dovrà essere allegato ai documenti per poi depositarli alla Regione

Prezzi

Quanto costa richiedere l’attestato di prestazione energetica? I prezzi non sono fissi, dipendono da diversi fattori, ma si va in genere da un minimo di 80 euro a un massimo di 300 euro. Conviene quindi richiedere più preventivi.

Differenze tra ape e aqe

L’attestato di qualificazione energetica (aqe) è diverso dall’ape. Questo:

  • deve essere redatto dai tecnici coinvolti nella costruzione o nella ristrutturazione dell’immobile e firmato dal direttore dei lavori
  • non assegna una classe all’immobile, ma la ipotizza
  • deve essere consegnata al Comune

Prodotti online

L'attestato di prestazione energetica e il certificatore

APE. Manuale operativo per l'attestato di prestazione energetica

APE - Attestato di Prestazione Energetica: La prima Guida per il cliente informato

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certificazione energetica, come ottenerla: la guida

IlPescara è in caricamento