Vendita e Affitto

Immobiliare: diminuiscono gli affitti e Pescara resta la provincia più cara per comprare casa

Per comprare casa in Abruzzo servono mediamente 1.429 euro al metro quadro

Secondo gli ultimi dati analizzati dall’Osservatorio di Immobiliare.it sul settore residenziale nel primo semestre 2021 i costi delle case restano più o meno invariati, mentre quelli degli affitti diminuiscono.

Comprare casa in Abruzzo

Per comprare casa in Abruzzo servono mediamente 1.429 euro al metro quadro, cifra che se confrontata a quella chiesta un anno fa è calata di quasi 3 punti percentuali. Gli affitti viaggiano sui 6,1 euro al metro quadro, valore diminuito di 3,1 punti percentuali.

Pescara rimane la provincia più cara con una media di 1.700 euro/mq; segue la città de L’Aquila che registra una media di 1.429 euro/mq.

Affitti

In questo caso nelle città abruzzesi il trend dei costi è al rialzo, a eccezione delle città de L’Aquila e di Pescara, dove in sei mesi gli affitti sono diminuiti rispettivamente del 3,2% e del 2,7%. Nel semestre considerato è la provincia di Teramo quella in cui si spende di più con un costo medio degli affitti pari a più di 10 euro/mq al mese. La stessa registra un incremento record dei canoni di locazione pari a +36,4%. Per quanto riguarda la città capoluogo invece, l’aumento corrisponde al 15,7% per una spesa media di 5,9 euro/mq.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobiliare: diminuiscono gli affitti e Pescara resta la provincia più cara per comprare casa

IlPescara è in caricamento