rotate-mobile
Giardino

Piante al sicuro dagli insetti dannosi: gli 8 peggiori e come eliminarli

Può capitare di vedere sulle proprie preziose piante grasse, fiorite o nell’orto degli antipatici insetti. Sono perlopiù parassiti che vanno eliminati

Può capitare di vedere sulle proprie preziose piante grasse, fiorite o nell’orto degli antipatici insetti. Sono perlopiù parassiti che vanno eliminati per evitare di vedere rovinato il nostro spazio green. Vediamo allora quali sono gli 8 peggiori insetti dannosi per le piante e come eliminarli con i rimedi naturali.

Acari

Gli acari sono simili a dei ragnetti rossi o scuri e si nutrono della linfa delle foglie. Formano delle piccolissime ragnatele sulle foglie. Queste ultime mostreranno, in seguito all’attacco, puntini gialli o rossi. Per eliminarli e prevenirli, può essere utile concimare e innaffiare la pianta costantemente. In caso di attacco, diluire in mezzo litro d’acqua, due cucchiai di peperoncino di cayenna e qualche goccia di sapone di Marsiglia.

Afidi

Gli afidi sono insetti verdi o neri che attaccano le foglie. Dopo l’attacco queste diventano gialle fino a cadere. Inoltre possono attaccare anche fiori e frutti. Per scacciarli basta preparare un infuso a base di aglio o cipolla.

Cimici

Le cimici sono insetti molto noti ma difficili da eliminare. Si possono usare insetticidi naturali, come quelli a base di ortica, aglio e nicotina.

Cocciniglia

La cocciniglia è un parassito molto insidioso. È bianca e appare come un batuffolo di cotone. Si può usare l’olio bianco, una sostanza da vaporizzare che soffoca i parassiti, per eliminarli. Oppure si possono preparare dei composti con oli essenziali o direttamente l’olio di tè sulle foglie.

Formiche

Le formiche attaccano le piante e soprattutto gli orti. Sono, purtroppo, portatrici di insetti, come afidi e cocciniglia. Le formiche possono erodere le radici rovinando la pianta dall’interno. Per eliminarle basta preparare un composto a base di acqua e sapone di Marsiglia.

Lepidotteri

I lepidotteri sono larve di farfalle che si depositano sotto foglie e fusti e mangiano il deperimento delle piante. Bisogna eliminarle manualmente e si può usare l’olio di neem per tenerli lontani. 

Lumache

Le lumache sono molto temute soprattutto da contadini e agricoltori, perché mangiano ortaggi a foglia larga, come spinaci, broccoli, bietola e insalata. Inoltre sporcano le verdure con escrementi e uova, che però possono essere facilmente eliminati lavando le foglie. È utile, per evitare che ciò accada, preparare un composto a base di cenere e fondi di caffè oppure posizionare dei gusci d’uova attorno alle piante, che ostacoleranno il passaggio delle lumache.

Mosche bianche

Le mosche bianche sono così chiamate perché hanno grandi ali. Attaccano principalmente pomodori e melanzane e per eliminarle basterà usare prodotti a base di azadiractina.

Prodotti online

Olio di neem

Piretro

Insetticida a base di ortica

Olio di Neem Spray

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piante al sicuro dagli insetti dannosi: gli 8 peggiori e come eliminarli

IlPescara è in caricamento