rotate-mobile
Giardino

Prato sul balcone: come realizzarlo per ottenere un garden space

Non è necessario avere un orto o un giardino per godere di uno spazio

Non è necessario avere un orto o un giardino per godere di uno spazio verde. È possibile realizzare anche un bel prato sul balcone. Ma come? Ci sono moltissime soluzioni per riuscire a ottenere uno spazio simile, tuttavia per un prato vero bisogna sicuramente rispettare le regole condominiali e calcolare profondità di circa 30 centimetri per permettere all’erba di essere ben radicata e crescere.

Terriccio per il balcone

Innanzitutto bisogna scegliere un buon terriccio di qualità, possibilmente una miscela di sabbia, torba e terriccio universale.

Semina

La semina è una buona soluzione per ottenere un prato rigoglioso. Basta solamente distribuire con cura il seme, coprirlo, premere con un’asse per una migliore adesione col terriccio e innaffiare generosamente.

Prato piccolo sul balcone

Se lo spazio è poco, conviene preferire una soluzione “mobile”, da spostare con facilità. Sono utili in tal caso le vasche di plastica, con raccolta di acqua in eccesso. Si usano solitamente per la coltivazione degli ortaggi.

Come realizzare un prato in balcone?

Si inizia posando un primo strato impermeabile, durevole e resistente. Le guaine sono importanti e sono da sistemare nella parte inferiore della muratura. Va inserita sopra un’altra guaina per impedire alle radici di provocare danni, oltre a un foglio di materiale plastico per il filtraggio dell’acqua. Si posiziona in seguito con il terriccio.

Prato in erba sintetica

Si può ovviare il problema scegliendo un prato di erba sintetica, che richiede una minor manutenzione. Ci sono diverse soluzioni: l’erba sintetica a intaso, tipica degli impianti sportivi, e la soluzione pre-finita, di qualità superiore.

Prodotti online

Terriccio universale

Prato sintetico

Semi prato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prato sul balcone: come realizzarlo per ottenere un garden space

IlPescara è in caricamento