Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Casa

Cattivo odore in lavatrice: cos’è e come eliminarlo

Può dipendere da diversi fattori

Può capitare di aprire lo sportello della propria lavatrice e avvertire cattivo odore. Da cosa dipende? E, soprattutto, come si elimina?

Le cause del cattivo odore in lavatrice sono diverse e per affrontare il problema bisogna individuare la fonte.

Il calcare è uno dei motivi del cattivo odore, perché se l’acqua è troppo calcarea, le tubature potrebbero essere ostruite, provocando un pessimo odore nel cestello.

Anche i tubi di scarico sono tra le principali cause del cattivo odore in lavatrice. Capire se sono i tubi il problema è semplice: l’odore nauseante dovrebbe arrivare anche da altri scarichi domestici. Oppure potrebbero risultare intasati dall’uso eccessivo del detergente.

Come eliminare il cattivo odore in lavatrice

Per eliminare il cattivo odore in lavatrice c’è solo una cosa da fare: pulire. L’elettrodomestico va pulito e igienizzato in ogni sua parte. Vediamo nel dettaglio come fare.

  • Pulizia del cestello: iniziare con uno spray che contiene una soluzione di acqua e aceto oppure uno sgrassatore con candeggina, da vaporizzare nel cestello e anche sulle guarnizioni di gomma, che trattengono sporco e muffa. Infine, mettere nel cestello un bicchiere di aceto e bicarbonato e azionare un lavaggio breve a vuoto.
  • Pulizia delle tubature: ci sono prodotti in commercio pensati ad hoc per pulire le tubature, ma si può anche procedere con un lavaggio a vuoto.
  • Pulizia del filtro: i filtri di carico e scarico dell’acqua vanno puliti e igienizzati spesso. Vanno smontato quando la lavatrice è spenta e i rubinetti chiusi.

Come prevenire il cattivo odore in lavatrice?

Prevenire è sempre meglio che curare e rimediare, motivo per cui conviene sempre fare un lavaggio a vuoto, possibilmente con aceto, bicarbonato o limone. È preferibile farlo una volta al mese.

Altri consigli

Ci sono altri piccoli accorgimenti che possono essere utilissimi per far sì che la lavatrice sia sempre profumata e non emani cattivo odore.

  • Quando non è in funzione, tenere lo sportello aperto per far arieggiare
  • Usare spesso l’aceto se l’acqua è molto calcarea
  • Non esagerare con i detergenti, in particolar modo quelli in polvere
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattivo odore in lavatrice: cos’è e come eliminarlo

IlPescara è in caricamento